Nel 2006 due artisti croati, Olinka Vištica e Dražen Grubišić, si lasciarono dopo una relazione durata 4 anni e celebrarono la fine della loro storia allestendo un’esposizione di cimeli che descrivessero alcuni dei momenti vissuti insieme. La mostra fu un successo tale che i due ideatori decisero di portarla in tour fuori da Zagabria, durante cui raccolsero oggetti donati da chiunque volesse liberarsi dei ricordi di una relazione ormai finita. In pochi anni la collezione è cresciuta così tanto da spingere gli artisti a creare a Zagabria il Museo delle Relazioni Interrotte. Il museo è ormai un cult, assolutamente da vedere se non altro per l’originalità (nel 2011 ha perfino ottenuto un premio internazionale come museo più innovativo d’Europa!).
Ingresso del museo

Write A Comment